TEELENT ALLA FLORENCE BIENNALE | Teelent |Blog

TEELENT ALLA FLORENCE BIENNALE

Dimmi che sei felice senza dirmi che sei felice:
Teelent alla Florence Biennale

Teelent si muove in maniera differente. Siamo partiti dal web. Nelle stringhe di zero e di uno ci muoviamo in totale armonia. Ma noi siamo liquidi. Prendiamo forma ovunque ce ne diano la possibilità. Dalle mostre virtuali di Kunstmatrix agli SmileBook digitali. Dalla realtà aumentata alla realtà e basta. Teelent ama stare fisicamente tra le persone. Non potrebbe essere diversamente dato che l’arte è creata per allietare chi la osserva. Noi lo facciamo sovente negli spazi del MediaWorld Tech Village di Milano Certosa. Qui stanno esponendo tanti nostri artisti. Alcuni di loro hanno iniziato proprio tra quelle mura le prime performance di arte dal vivo. Una bella scuola! Ma siamo anche nelle aziende che ci hanno scelto come partner per allestire le pareti dei loro uffici e delle loro fabbriche. Teelent si muove nella stessa direzione del mondo dell’arte, perché ne condivide lo scopo: diffondere bellezza. Ma seguiamo strade diverse per offrire un’ulteriore possibilità di emergere agli artisti della nostra community.

Ecco perché appena si è presentata la possibilità siamo stati fieri e orgogliosi di partecipare con un nostro spazio alla XIII edizione della Florence Biennale tenutasi dal 23 al 31 ottobre presso la Fortezza da Basso a Firenze. Per tutto lo staff di Teelent è stato un varco spazio-temporale durato ben più di una decina di giorni tra allestimenti e presidio degli spazi. Ma siamo stati felici di aver potuto mostrare agli art lover di questa kermesse un nostro selezionatissimo gruppo di arteest legato al concetto della femminilità, tema di questa edizione. La nostra presenza alla Fortezza da Basso durante l’art week fiorentina è stata per noi un manifesto visivo per testimoniare la nostra vicinanza agli archetipi istituzionali dell’arte: gallerie, galleristi e critici d’arte. Tessere quante più relazioni possibili è fondamentale per la sopravvivenza di un giovane artista così come lo è per la riconoscibilità di Teelent stessa. I numeri di questa edizione di Florence Biennale 2021 hanno un certo peso: più di 450 artisti da 65 paesi nel mondo. Più di 1000 opere esposte in 11.000 metri quadrati a coprire tutto lo spettro dell’arte: design, disegno-calligrafia-grafica d’arte, installazione d’arte, performance, video arte, arte multimediale, fotografia, gioiello d’arte, arte tessile, arte ceramica, mixed media, scultura e infine pittura.

Per partecipare alla Florence Biennale ogni artista si è sottoposto all’approvazione da parte del Comitato Internazionale di Selezione (CIS) a seguito della valutazione del curriculum artistico e delle opere presentate. I nostri arteest hanno dovuto superare una doppia selezione. Per il nostro Florence Biennale Contest, noi stessi abbiamo sottoposto a una giuria le 440 proposte arrivate al nostro portale da 44 Paesi differenti. Selezione che è poi passata sotto l’ulteriore scanner dei curatori della biennale. Questi, insieme al board di Teelent, hanno estrapolato ben tre vincitori di tre nazionalità differenti. Si parte, dalla Grecia di Christina Michalopoulou con Cocoon (3°classificato) per rientrare in Italia con Femme di Paola Bettello (2°classificato), e arrivare, infine, in Romania dove si trova il 1°classificato, Adrian Liss con Impressions-Faces.

Insieme a loro, altri sette finalisti e 4 menzioni speciali hanno avuto l’opportunità, durante la biennale fiorentina, di mostrare le proprie opere nella galleria virtuale Kunstmatrix.

Nei giorni della kermesse toscana sono stati diversi i riconoscimenti assegnati a personaggi illustri dell’arte e del design. Nella sala conferenze è stata premiata la stilista inglese Vivienne Westwood, il contestatissimo fotografo Oliviero Toscani e l’artista Michelangelo Pistoletto. E di più, Florence Biennale è stato il primo palcoscenico istituzionale di Teelent. Nella stessa sala congressi, Lara Puglisi e Alessandro Braga, i fondatori di Teelent, hanno dato vita a un confronto aperto con il pubblico presente. Molti gli artisti arrivati da diverse parte d’Italia per vedere in faccia chi di giorno in giorno si inventa nuove possibilità per dare visibilità agli stessi artisti e permettere alle persone di beneficare della loro arte. Un incontro durato ben oltre il tempo a noi accordato dall’organizzazione del Festival. Da questi 90 minuti Teelent si riporta a Varese la tanta gratitudine dimostrata dagli artisti per il lavoro svolto.

Nel lasciare la sala, il pensiero è andato sempre a loro: i nostri arteest. Chissà quanti, tra le centinaia di artisti presenti fisicamente o attraverso le proprie opere alla XIII Florence Biennale, riceveranno alla fine della loro carriera tali riconoscimenti. L’importante è che tutti loro si ricordino quanto la creazione di un’opera rappresenti solo l’inizio del viaggio, non l’arrivo. Per questa ragione abbiamo dato vita a un nuovo contest a cui possono partecipare tutti gli artisti che hanno esposto all’interno di Florence Biennale. In palio ci sono 2 mostre personali nella galleria d’arte del futuro. La prima sarà allestita fisicamente al MediaWorld Tech Village di Milano, il nuovissimo experience center di 11.000 metri quadrati in viale Certosa. La seconda sarà virtuale e visitabile comodamente dal divano di casa senza dover fare code e senza bisogno di biglietto!

Precedente
Successivo
Condividi su whatsapp
Condividi su google
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su email

Cosa ti è piaciuto dell'articolo? Commenta qui sotto!

su di NOI..

..Un gruppo di creativi indipendenti che amano sognare ad occhi aperti. Persone del mondo che hanno consumato strade di inchiostro, colori, idee traducendole in “comunicazione”

su di NOI..

..Un gruppo di creativi indipendenti che amano sognare ad occhi aperti. Persone del mondo che hanno consumato strade di inchiostro, colori, idee traducendole in “comunicazione”

ARTICOLI RECENTI

ISCRIVITI ORA

PER RICEVERE TUTTE LE NEWS

GRAZIE !

Verrai contattato al più presto!

Puoi aiutarci ad aiutarli?

Compila il modulo & organizziamo un appuntamento!